Newsletter

Iscriviti alla newsletter se vuoi ricevere le ultime novità della Scuola di Danza del Ventre.

Iscrizione ->

.

Ipnosi

con la Dott.ssa Marina Presutti

http://www.counselingbreve.com/chi-sono/

 

Cos'è l'ipnosi

L'ipnosi è uno stato naturale della mente, il più naturale. E' uno stato di alta concentrazione focalizzata all'interno di noi oppure all'esterno per esempio su una persona, un oggetto o una situazione. L'ipnosi è per la cultura occidentale quello che per la cultura orientale è lo stato meditativo: la mente conscia viene depotenziata a favore della mente inconscia e la mente conscia non interferisce con il processo inconscio. Quindi lo stato ipnotico è quando ci concentriamo completamente su una cosa e l'accesso alla mente inconscia ci conferisce forza e creatività.

Nei bambini è lo stato prevalente della mente, infatti fino a 5 anni il cervello è per lo più in onde theta e delta e non a caso: questo è lo stato della mente in cui è possibile imparare di più. In seguito prevalgono le onde alfa e beta che sono quelle della veglia . Gli apprendimenti più profondi avvengono in uno stato di onde theta ed è per questo che l'ipnosi è lo strumento comunicativo più potente. L'ipnosi infatti predispone la mente all'apprendimento riportandola per un periodo prolungato di tempo nello stato theta.

Pensate allo stato di un bimbo che viene allattato, alla concentrazione di un bimbo che gioca, al racconto di una fiaba: non occorre andare molto lontano per comprendere cos'è uno stato ipnotico. Quando raccontiamo un'emozione o un'esperienza con molti dettagli ipnotizziamo naturalmente l'ascoltatore. Quando siamo immersi in una lettura che ci coinvolge, o guardiamo una pellicola o ammiriamo un paesaggio o un'opera d'arte o una persona amata; o quando pratichiamo un'intensa attività fisica la nostra mente va in uno stato di trance.

Ognuno di noi 10 minuti ogni ora va naturalmente in trance e questo è un meccanismo spontaneo del nostro organismo per rigenerare il cervello e per sviluppare la creatività.

A cosa serve l'ipnosi

L'ipnosi può essere utile per molteplici finalità.

La prima e più immediata è il porsi in una condizione di estremo rilassamento e benessere in cui è possibile un apprendimento che parte dalle nostre risorse inconsce e attraverso il quale possiamo maturare nuove idee e soluzioni utilizzando appieno le nostre esperienze accumulate e magari dimenticate. Ha effetto immediato sulla nostra vita quotidiana essendo molto efficace nel riequilibrio e mantenimento della salute psicofisica e nella gestione delle emozioni rendendo la persona più stabile e più sicura di se'.

Inoltre serve per implementare le capacità creative e può addirittura aumentare il Q.I. se praticata con costanza. L'ipnosi può essere utilizzata per amplificare la creatività anche attraverso un processo ideomotorio tramite il quale le idee inconsce si materializzano in gesti(per es. scrittura, disegno,etc.).

E' un potente mezzo di crescita e trasformazione personale portando alla luce i nostri veri desideri inconsci e facendoci scoprire le nostre risorse per trasformarli in obiettivi e raggiungerli.

E' un mezzo di autoconoscenza.

Può essere utilizzata per indurre anestesia o analgesia attraverso la dissociazione di una parte della mente e agendo su interruttori che permettono di filtrare il dolore in modo tale da poter gestire la sensibilità per non sentire ciò che si potrebbe sentire, per imparare a decidere cosa si vuol far entrare nella nostra mente e nella nostra sensibilità e cosa invece si vuole lasciare fuori. In pratica ci permette di controllare il dolore fisico e emotivo.

Può essere usata per regredire nel tempo (ipnosi regressiva) e lavorare su traumi del passato ritornando al momento del trauma e cambiando la percezione dell'avvenimento che ci ha causato la difficoltà nel presente; per diventare consapevoli di nostri atteggiamenti nel presente causati da situazioni vissute in passato di cui magari neanche ci ricordiamo perchè rimosse, ma che continuano a condizionarci attraverso emozioni e comportamenti. Praticamente si sospende ciò che nella vita quotidiana ci crea malessere per far emergere dall'inconscio ciò che ci farà stare bene.

Ruolo dell'ipnotista

Un percorso di ipnosi è un viaggio esperienziale dove l'ipnotista è la parte passiva e il ruolo principale è svolto dal soggetto. Il viaggio viene fatto insieme ma l'ipnotista ha la sola funzione di accompagnare e di guidare. L'attore principale è il soggetto che può accedere alle sue risorse inconsce e profonde.E' di fondamentale importanza che tra l'ipnotista e il soggetto si instauri rapport, cioè una relazione stretta e armoniosa di comprensione reciproca in cui le sensazioni e le idee possano fluire agevolmente, è un'esperienza di ipnosi congiunta: infatti anche l'ipnotista deve accedere ad uno stato di trance per poter accompagnare il soggetto.

E' importante sottolineare che le persone in ipnosi non faranno mai cose contro i loro principi né svelerano cose che non vogliono dire. E' più facile il plagio in stato di veglia che in ipnosi perchè in stato ipnotico ognuno di noi tende al benessere e all'equilibrio.

L'ipnosi non è sonno: si è sempre consapevoli di ciò che avviene dentro di noi e fuori di noi. Infatti l'ipnosi non è perdita di coscienza ma ampliamento di consapevolezza e di presenza. Si è più attent ai sensi, alle emozioni e all'ambiente.

Il pericolo maggiore è che ci si può al limite addormentare e poi ci si risveglia

Percorso ipnotico

E' del tutto soggettivo. Né l'ipnotista né il soggetto sanno a priori che cosa emergerà. Sappiamo che emergeranno le risorse personali per rendere la propria vita più ricca e più felice perchè più consapevole.

Il numero delle sedute è variabile a seconda dei casi e a seconda di ciò che il cliente vuole approfondire.A volte può anche bastare una sola seduta. Ogni volta che un soggetto accede ad uno stato ipnotico, lo farà sempre in modo più veloce e approfondito. Quindi la persona si allena ad entrare sempre più facilmente in una trance ipnotica attraverso un numero maggiore di esperienze.

.
.
© Counseling e Coaching Breve - Discipline per la Crescita Personale - Milano
Web designer: Vincenzo Buquicchio